L’orecchio è un organo molto importante sia perché ci consente di sentire sia perché regola il nostro equilibrio.
E’ un organo delicato, che può subire infezioni e traumi che possono causare fastidio, ronzio, dolore, per questo è molto importante prendertene cura.

Tra i più comuni mal d’orecchio ci sono l’otite esterna e l’otite media.
 L’otite esterna è l’infiammazione del condotto uditivo esterno, ovvero del canale che conduce al timpano i suoni raccolti dal padiglione auricolare.
➡️ I sintomi più comuni dell’otite esterna sono fastidio, prurito o dolore all’orecchio, noto come otalgia, che può aumentare durante la masticazione o in seguito a una pressione con le dita.

 L’otite media è l’infiammazione dell’orecchio medio, ovvero della cassa del timpano, dove vi sono gli ossicini martello, incudine e staffa.
L’otite media colpisce soprattutto i bambini, in modo particolare tra i 3 mesi e i 3 anni di vita.
➡️ I sintomi più comuni dell’otite media sono il mal d’orecchio, l’irritabilità, la difficoltà nel mangiare e nel dormire, l’aumentata pressione sanguigna nell’organo e, a volte, anche la perdita di udito.
In alcuni casi a questi sintomi si associano febbre, tosse e naso che cola.

➡️ Hai bisogno di un otorinolaringoiatra?
📌 Prenota il tuo appuntamento con il Dott. Carlo Baffa.
Scrivici o chiamaci al numero 0832 365376